> Home > Chi siamo > Rassegne > Contatti
  :: ricerca nel sito  
 

Archivio

01/08/2010
:: Tutti i Premi

30/07/2010
:: ULTIMA GRANDE GIORNATA

29/07/2010
:: PENULTIMO GIORNO

28/07/2010
:: UN AVATAR SUL RED CARPET

27/07/2010
:: ANCHE DIO OSPITE AL GFF

26/07/2010
:: GRANDE IMPEGNO GRANDI INCONTRI

25/07/2010
:: Entusiasmo, stanchezza e un appuntamento

02/07/2010
:: Sentieridicinema.it al Giffoni Film Festival

 

 


 

Edizioni

Segui i link per leggere gli articoli delle altre edizioni.

2018
:: Giffoni 2018

2017
:: Giffoni 2017

2016
:: Giffoni 2016

2015
:: Giffoni 2015

2014
:: Giffoni 2014

2013
:: Giffoni 2013 - 43a edizione

2012
:: Giffoni 2012 - 42a edizione

2011
:: Giffoni 2011 - 41a edizione

2010
:: Giffoni 2010 - 40a edizione

2009
:: Giffoni 2009 - 39a edizione

2008
:: Giffoni Film Festival - 38.ma edizione

2007
:: Giffoni Film Festival - 37.ma edizione

2006
:: Giffoni Film Festival - 36.ma edizione

2005
:: Giffoni 2005


 

 


 

Sito ufficiale

www.giffoniff.it
Da questo sito si possono scaricare immagini e altri documenti riguardanti il Festival.

 

 

 

 

 

::Esclusiva dal Laboratorio GIFFONI FILM FESTIVAL

Giffoni 2010 - 40a edizione

Sentieri di Cinema al Giffoni Film Festival
Laboratorio per ragazzi di scuola media

 

Oggi al GIFFONI FILM FESTIVAL

01/08/2010

Tutti i Premi

40a Edizione / 40th Edition


elements +3

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO-GRYPHON AWARD

PRECISE PETER
by Martin Schmidt
(Germany)


PREMI SPECIALI
“FILA SUPER BE’-BE’” AWARD

WHO’S BLEEDING
by Jessica Lauren
(Sweden)
Motivazione:
“Per l’incisività del segno e le originali soluzioni grafiche nella creazione dei personaggi”.



elements +6

MIGLIOR FILM-GRYPHON AWARD

HERE COMES LOLA!
by Franziska Buch
(Germany)


MIGLIOR CORTOMETRAGGIO-GRYPHON AWARD

THE FANTASTIC 3
by Esben Tönnesen
(Denmark)


PREMIO DEL PUBBLICO
HERE COMES LOLA!
by Franziska Buch
(Germany)



elements +10

MIGLIOR FILM-GRYPHON AWARD

THE CROCODILES STRIKE BACK
by Christian Ditter
(Germany)


MIGLIOR CORTOMETRAGGIO-GRYPHON AWARD

MY CARDBOARD DAD
by Siri Rutlin
(Norway)


PREMIO DEL PUBBLICO

THE PERFECT GAME
by William Dear
(USA)



generator +13

MIGLIOR FILM-GRYPHON AWARD

OSCAR AND THE LADY IN PINK
by Eric-Emmanuel Schmitt
(France/Belgium/Canada)


MIGLIOR CORTOMETRAGGIO-GRYPHON AWARD

THE GAME
by Adriano Giannini
(Italy)



PREMIO DEL PUBBLICO
THE ROUND UP
by Roselyne Bosch
(France)


PREMI SPECIALI
PREMIO CGS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) – “Percorsi Creativi 2010”
THE CGS AWARD (Social-cultural Cineclubs for Young People) – “Percorsi Creativi 2010”

OSCAR AND THE LADY IN PINK
by Eric-Emmanuel Schmitt
(Francia)

Motivazione:
“Perché ci ha presentato l’Amore come chiave per affrontare con entusiasmo e pienezza tutti i momenti della nostra vita superando ogni paura, persino quella della morte. L’efficacia del messaggio è resa dall’originalità e dall’eleganza del racconto, che coniuga leggerezza e profondità, ed esplicita, con coraggio, l’importanza di una visione trascendente per dare senso alle esperienze umane”

Reasons:
“For having showed us Love as the key to face our lives with enthusiasm and intensity overcoming every fear, even the fear of death. The message effectiveness is given by the original and elegant storyline, that combines deep and soft contents and bravely expresses the importance of a transcendent viewpoint to give sense to human experiences.”


AMNESTY INTERNATIONAL AWARD

THE STORY OF ME
by Luiz Villaça
(Brasile)

Motivazione:
“Amnesty International premia una pellicola che racconta con delicatezza e sensibilità una storia, ambientata in Brasile, d'infanzia negata a causa della povertà e del mancato rispetto dei principali diritti economici, sociali e culturali come quelli alla salute, all'istruzione e all'abitazione. Soltanto grazie all'amore e al diritto ineluttabile di amare e di essere amato, che dovrebbe essere proprio di ciascuna persona, il protagonista riuscirà a riscattarsi scegliendo di farsi promotore di una cultura di rispetto e di tutela dell'infanzia.”


ARCA CINEMAGIOVANI AWARD

THE STORY OF ME
by Luiz Villaça
(Brasile)

Motivazione:
“Per averci raccontato la storia di un ragazzo considerato “irrecuperabile” che, attraverso l’affetto, la fiducia e il sostegno di chi gli è accanto, riesce a cambiare la sua vita in meglio. A dimostrazione che nessun ragazzo è “irrecuperabile” se sente l’amore inotrno a sé”


IL DIRETTORE ARTISTICO, SULLA BASE DEI RISULTATI ESPRESSI DALLE GIURIE, HA ASSEGNATO RICONOSCIMENTI AI SEGUENTI FILM:

2° Classificato

THE ROUND UP (France)
by Roselyne Bosch
al quale va il Premio del Presidente del Senato

3° Classificato

THE STORY OF ME (Brazil)
by Luiz Villaça
al quale va il Premio del Comune di Giffoni Valle Piana


CORTOMETRAGGI:

2° Classificato

GAME OF GLASS (Germany)
by Sabrina Sarabi
al quale va il Premio dell’ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema)



generator +16

MIGLIOR FILM-GRYPHON AWARD

BLESSED
by Ana Kokkinos
(Australia)


MIGLIOR CORTOMETRAGGIO-GRYPHON AWARD

HABIBI
by Davide Del Degan
(Italy/Libano)


GRAN PREMIO DELLA GIURIA-GRYPHON AWARD

CRACKS
by Jordan Scott
(UK / Ireland)

Motivazioni:
“La bellezza, la poesia, l’eterea ma densa carica lirica di una pellicola dall’estetica romantica, aprono uno spiraglio sull’insondabile abisso, un tuffo nelle torbide acque dell’inspiegabile e del primordiale. Una fotografia magistrale e una delicata narrazione, unite alla potenza espressiva di Eva Green, ne fanno un’opera di rara eleganza. La ricchezza e la complessità dei personaggi offrono allo spettatore inquieto ampi spazi di riflessione. Se è vero che esistono festival più necessari di altri, è altrettanto vero che film come Cracks sono i più necessari.”


PREMIO DEL PUBBLICO
UDAAN
by Vikramaditya Motwane
(India)


PREMI SPECIALI
GRIFONE DI ALLUMINIO - CIAL (Consorzio Imballaggio Alluminio)

BO
by Hans Herbots
(Belgio)

Motivazione:
“Per aver saputo raccontare la difficile storia di una ragazza alla ricerca della sua identità. A 15 anni Deborah ancora non sa come vivere il suo rapporto con gli altri (la famiglia e gli amici) e con l'ambiente, spesso alienante, che la circonda, tanto da mostrarsi camaleontica a seconda delle situazioni e degli spazi che vive. Eppure, forse, la Deborah più vera è quella che si immerge nella natura, si lascia andare alla forza del mare, elemento simbolo della sua tormentata vita di giovane donna.”


GRIFONE DI CRISTALLO - BANCA DELLA CAMPANIA

BO
by Hans Herbots
(Belgio)

Motivazione:
“Per la capacità di mettere in scena una “gioventù bruciata” del Terzo Millennio tutta al femminile, in una storia che suona come un monito alle lusinghe e l’inganno del successo facile da conquistare, propri della società “globale””


ARCA CINEMAGIOVANI AWARD

CRACKS
by Jordan Scott
(UK / Ireland)

Motivazione:
“Per aver trattato in modo anticonvenzionale i lati più oscuri dell’amore e del desiderio che degenerano in follia e ossessione. Per aver delineato con Miss G, un personaggio complesso e a tutto tondo, una “cattiva maestra”, allo stesso tempo affascinante e scellerata, indagata sotto una luce cupa e seducente. Per l’interpretazione delle tre attrici protagoniste che hanno saputo restituirci le sfumature e le contraddizioni dei loro personaggi”


PREMIO MIGLIOR COLONNA SONORA by Conservatorio Musicale di Salerno

UDAAN
by Vikramaditya Motwane
(India)

Motivazione:
"La colonna sonora del film UDAAN è riuscita a far combaciare perfettamente la musica del linguaggio tonale con quella fusion, quella di stile "classico" per essersi immersa nel paesaggio e tra i personaggi con delicatezza e semplicità intrecciandosi perfettamente con la storia. La musica in stile Fusion, che sembra recuperare la tradizione della musica indiana con la modernità urbana, particolarmente efficace come vincolo narrativo."



IL DIRETTORE ARTISTICO, SULLA BASE DEI RISULTATI ESPRESSI DALLE GIURIE, HA ASSEGNATO RICONOSCIMENTI AI SEGUENTI FILM:

2° Classificato

UDAAN (India)
by Vikramaditya Motwane
al quale va il Premio del Consiglio Regionale della Campania

3° Classificato

BO (Belgio)
by Hans Herbots
al quale va il Premio della Provincia di Salerno /


CORTOMETRAGGI:

2° Classificat

OLD FANGS (Ireland)
by Adrien Merigeau
al quale va il Premio della Camera di Commercio di Salerno



sguardi inquieti

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO-GRYPHON AWARD

TRANSIT
by Chris Roche
(UK)


IL DIRETTORE ARTISTICO, SULLA BASE DEI RISULTATI ESPRESSI DALLE GIURIE, HA ASSEGNATO RICONOSCIMENTI AI SEGUENTI FILM:

2° Classificato

THE REPORT CARD (Italy)
by Alessandro Celli
al quale va il Premio della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana

________________________________

Segnala ad un amico

indietro

visitatore numero:

top

 
:: multimedia
 
 

Galleria di immagini


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________


____________

Altre immagini