Sentieridicinema.it

TROPICITTA 2019 il programma di luglio

CLICCARE SOTTO PER IL COMUNICATO STAMPA.

Tropicittà 2018 - 32a edizione

TROPICITTÀ: CINEMA, SPETTACOLO E AGGREGAZIONE

Cinema sotto le stelle per l’edizione 2019 della storica maratona estiva all’Arena Italia di Ancona

 

Torna, all’Arena Italia di Ancona (C.so Carlo Alberto), a partire da lunedì 1° luglio: TROPICITTÀ, la popolare rassegna estiva di Cinema all’aperto targata CGS Dorico e CGS Marche – Cinecircoli Giovanili Socioculturali in collaborazione con Nichecinematografica.

31 serate con 29 grandi film per illuminare le serate del mese di luglio (per agosto verrà reso noto un secondo programma attualmente in fase di realizzazione); Tropicittà, giunta quest’anno alla sua 32a edizione si offre al pubblico anconitano – e non solo – come un momento di aggregazione e animazione serale a partire dal media Cinema.

Nel confermare la scelta che da sempre caratterizza la lunga maratona estiva, cioè quella di privilegiare un target di pubblico molto ampio (le serate del mercoledì sono quasi tutte dedicate alle famiglie e ai più piccoli), Tropicittà è l’occasione giusta per rileggere, sotto la volta stellata, le migliori proposte della stagione cinematografica appena conclusa e magari recuperare film poco visti o opere discusse, scegliendo fra i generi: commedia, dramma, action, animazione, thriller...

"Quello di Tropicittà è fra gli elementi più visibili di un lavoro di volontariato più ampio nella direzione dell’animazione culturale cittadina a cura del CGS - spiega Alberto Piastrellini – Presidente CGS Dorico – la rassegna estiva, infatti, non è solo un modo di riproporre la sempre valida formula del cinema estivo all’aperto, ma anche una soluzione per legare insieme le proposte autunnali e invernali d’essai come Cantiere Cinema e Frammenti di Festival con una programmazione in grado di stimolare la fantasia del più largo pubblico, mentre, in parallelo, tutte le rassegne diventano una sorta di palestra per i giovani animatori CGS, peraltro, proprio nel periodo estivo, impegnati nei Laboratori di Giffoni Experience e Venezia Cinema, rispettivamente al Festival del Cinema dei Ragazzi di Giffoni a luglio e alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia a settembre”.

Ecco, dunque, il Cinema, farsi non solo luogo di attrazione, ma anche importante spazio di socializzazione e perché no, punto di convivenza pacifica, sotto il segno dell’intrattenimento e dello spettacolo per eccellenza, quello della narrazione e delle storie capaci di catalizzare emozioni e sentimenti.

Nella costruzione del programma si è cercato di comprendere vari generi: dal dramma alla commedia, dal film storico come MARIA REGINA DI SCOZIA di Josie Rourke (domenica 7 luglio); LA FAVORITA di Jorgos Lanthimos (domenica 14 luglio), ai biopic BOHEMIAN RHAPSODY di Bryan Singer (giovedì 4 luglio e martedì 30 luglio) e ROCKETMAN di Dexter Fletcher (sabato 13 luglio); COPIA ORIGINALE, di Marielle Heller (lunedì 15 luglio) e IL PROFESSORE E IL PAZZO di Farhad Safinia (venerdì 26 luglio); senza contare BLAKKKLASMAN di Spike Lee (giovedì 18 luglio) e GREEN BOOK di Peter Farrelly (venerdì 5 luglio) o il recente IL TRADITORE di Marco Bellocchio (domenica 28 e lunedì 29 luglio).

Intense le pellicole venate dalle tinte del dramma come il film d’apertura (peraltro girato in parte nelle Marche): MALERBA di Simone Corallini (lunedì 1 luglio), tormentato triangolo di solitudini esistenziali; BOY ERASED – VITE CANCELLATE di Joel Edgerton (martedì 2 luglio) basato sulla storia scomoda di un tentativo di rieducazione dell’orientamento sessuale di un adolescente; IL VERDETTO di Richard Eyre (lunedì 8 luglio); il pluripremiato COLD WAR del regista polacco Pawel Pawlikowski (domenica 21 luglio) e I VILLEGGIANTI di Valeria Bruni Tedeschi e l’intenso LA PARANZA DEI BAMBINI di Claudio Giovannesi (giovedì 11 luglio).

Tutte da ridere le commedie: LA BEFANA VIEN DI NOTTE di Michele Soavi (sabato 6 luglio) 10 GIORNI SENZA MAMMA di Fabio De Luigi (martedì 9 luglio); NON CI RESTA CHE IL CRIMINE di Massimiliano Bruno (Martedì 16 luglio); BOOK CLUB di Bill Holderman (venerdì 19 luglio); L’AGENZIA DEI BUGIARDI di Volfango De Biasi (sabato 20 luglio); TI PRESENTO SOFIA di Guido Chiesa (lunedì 22 luglio); TROPPA GRAZIA, di Gianni Zanasi (sabato 27 luglio).

A cavallo fra generi diversi, come la fluida cultura postmoderna ha imposto, pellicole come il western dissacrante I FRATELLI SISTER di Jacques Audiard, (venerdì 12 luglio), AFTER di Jenny Gage (mercoledì 17 luglio), dramma dei sentimenti in chiave adolescenziale e il poetico RICORDI? di Valerio Mieli (giovedì 25 luglio).

Naturalmente resta l’appuntamento del mercoledì che, da sempre a Tropicittà segna la serata dedicata al pubblico dei più piccoli: IL GRINCH di Peter Candelant, Yarrow Cheney, Matthew O’Callaghan, Raymond S. Persi e Scott Mosie (mercoledì 3 luglio), DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO di Dean De Blois (mercoledì 10), DILILI A PARIGI di Michel Ocelot (mercoledì 24 luglio); ZANNA BIANCA di Alexandre Espigares (mercoledì 31 luglio).

Si ricorda che Tropicittà è una iniziativa a cura del CGS Dorico di Ancona inserita nel Progetto “Sentieri di Cinema” CGS Marche e ACEC Marche, realizzata in collaborazione con Nichecinematografica, Cinema Italia e Opera Salesiana di Ancona e si avvale del sostegno del Comune di AnconaAssessorato ai Beni e alle Attività Culturali e della Regione MarcheAssessorato alla Cultura.

indietro